Vasco Rossi sul “Live Kom ‘015” che parte da Bari

Giu 1 2015

CASTELLANETA (Taranto) – “Sarà completamente diverso dal precedente, tutto nuovo: ci saranno canzoni del nuovo album, a cominciare proprio dalla prima e dalla seconda. Sarebbe troppo comodo fare i classici, che non mancheranno di certo, ma non sarà un concerto celebrativo”. Lo ha detto Vasco Rossi alla fine delle prove, presso la discoteca Cromie, del tour “Live Kom ‘015” Vasco Rossi Live Kom 015 palcoche parte dallo stadio San Nicola di Bari il 7 e 8 giugno, per proseguire il 12 e 13 allo stadio Artemio Franchi di Firenze, il 17 e 18 giugno allo stadio San Siro di Milano, il 22 e 23 allo stadio Dall’Ara di Bologna, il 27 e 28 allo stadio Olimpico di Torino, il 3 luglio allo stadio San Paolo di Napoli dove avverrà la registrazione per un dvd, l’8 allo stadio San Filippo di Messina, per la conclusione allo stadio Euganeo di Padova il 12 e il 13.

“Il brano “Deviazioni” sarà la botta dell’heavy metal – ha anticipato il Komandante – A me piace il rock sempre più duro: gli Stones, i miei idoli, sono ormai il passato mentre gli U2 hanno portato una ventata nuova nel rock”. Il Blasco riprenderà anche “Credi davvero” del 1982 che, come “Deviazioni” del 1983, ha un testo di grande attualità quando canta che non sono gli uomini a tradire ma i loro guai.

Il concerto sarà aperto dall’ouverture “Zoja” di Sciostakoviche, oltre a “Sono innocente ma” e “Duro incontro” dal novo album, il rocker di Zocca proporrà anche “L’uomo più semplice”, “Dannate nuvole”, “Guai”, “Il blues con la chitarra sola” e, tornando indietro nel tempo, anche “Quanti anni hai”, “Siamo soli”, “Manifesto futurista della nuova umanità”, ecc.; la band avrà uno spazio tutto suo con la strumentale “Rock star”, sempre da “Sono innocente”.

“Le canzoni non si possono spiegare, le scrivo per gioco, le faccio per me stesso, frutto di un’autoanalisi – ha poi rivelato – Tutto comincia dalla prima frase, che considero la porta giusta per raccontare la storia: non le faccio perché devono piacere, ma per me, per provocare e comunicare”.Vasco Rossi Live Kom 015 palco_2

Insieme a Vasco Rossi saranno sul palco Stef Burns e Vince Pastano (chitarre), Claudio ‘Gallo’ Golinelli (basso), Will Hunt (batteria), Alberto Rocchetti (tastiere), Frank Nemola (tromba e tastiere), Andrea Innesto (sax e cori) e Clara Moroni (cori).

“Aspetto di fare concerti per entrare in contatto con il pubblico – ha confessato – Le canzoni mi piace farle ascoltare a qualcuno perché faccio un mestiere per portare gioia, per passare una serata insieme. “Credi davvero” l’avevo scritta quando avevo i pantaloni corti, facevo il deejay, guadagnavo tanto e avevo donne a non finire. Ho cominciato a fare dischi per scherzo e il primo concerto fu in piazza Maggiore a Bologna dove eravamo più sopra al palco che sotto, il secondo fu in un capannone alla fiera di Bologna dove non c’era l’impianto e andammo a prendere tutto noi. Il terzo fu a Vicenza dopo il comizio del PSI in piazza che, quando iniziammo, cominciò a svuotarsi, non mi conosceva ancora nessuno, mi tiravano freccette di carta e non sapevo come reagire ma poi cominciai a menare: era nato il concerto rock”.

La scenografia di questo tour è una astronave di metallo che sembra sospesa e pronta a prendere il volo, con grandi effetti di luce.

Vasco Rossi ha poi parlato dei suoi primi modelli.Vasco Rossi 015 prove Cromie

“Sono cresciuto con i cantautori degli anni settanta e scrivevo le prime canzoni ispirandomi a Guccini, Battisti e Mogol, Dalla De Andrè, De Gregori, ho cominciato per gioco. La mia intuizione fu di scrivere testi più sintetici rispetto ai cantautori, loro pensavano alla sostanza, volevo portare sul palco lo spettacolo, come gli Stones, fare la rockstar, mi piacevano i Pooh per le luci, investivano molto sullo spettacolo, o la PFM”.

Franco Gigante

URL breve: http://puntoabruzzo.it/?p=19047

Scritto da il Giu 1 2015. Registrato sotto I fatti. Puoi seguire la discussione attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o seguire la discussione

Scrivi una replica

300x250 ad code [Inner pages]

Cerca nell'archivio

Cerca per data
Cerca per Rubrica
Cerca con Google
120x600 ad code [Inner pages]
Eikon