Torna in Abruzzo la Transiberiana d’Italia

Giu 8 2015

Torna a valicare il confine abruzzese della ferrovia Sulmona-Carpinone, detta la “Transiberiana d’Italia” il treno storico organizzato dall’associazione Le Rotaie. Per domenica 14 giugno è infatti in programma il Treno dei Sanniti, una partenza a bordo del convoglio d’epoca della Fondazione FS Italiane con meta di giornata il borgo altomolisano di Pietrabbondante (Isernia), transiberiana_abruzzocustode dell’area archeologica sannitica più significativa e suggestiva di tutto l’Appennino. I viaggiatori partiranno dal capolinea di Sulmona alle ore 10.30 e dopo piccole tappe lungo l’itinerario tra i boschi della Majella, sosteranno presso la stazione di Palena, sull’altipiano del Quarto di Santa Chiara, per pausa pranzo e tempo libero tra le botteghe dell’artigianato locale. Intorno alle 15.45 la piccola Pietrabbondante verrà invasa da appassionati, turisti da tutta Italia e da comitive provenienti dall’estero per la visita dell’area archeologica in compagnia dello storico e scrittore Nicola Mastronardi, autore di Viteliù, l’avvincente romanzo storico sull’epopea dei popoli italici che vissero e combatterono contro Roma proprio nei territori a cavallo tra Abruzzo e Molise. Il rietro finale con il treno storico a Sulmona è previsto alle ore 21.30.

URL breve: http://puntoabruzzo.it/?p=19410

Scritto da il Giu 8 2015. Registrato sotto I fatti. Puoi seguire la discussione attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o seguire la discussione

Scrivi una replica

300x250 ad code [Inner pages]

Cerca nell'archivio

Cerca per data
Cerca per Rubrica
Cerca con Google
120x600 ad code [Inner pages]
Eikon