La scomparsa dell’imprenditore Luigi Iocco nel ricordo dell’ex sindaco di Cupello

Feb 16 2015

CUPELLO (Chieti), 16 feb – L’improvvisa scomparsa dell’imprenditore Luigi Iocco lascia la comunità di Cupello come una macchina senza motore. A Luigi Iocco vanno riconosciuti la capacità e il coraggio di difendere il nome di Cupello nell’ambito del Vastese e nell’ambito globale. luttoIl marchio di serietà di un uomo sincero e capace, dotato di grande inventiva. Tramite la sua professionalità il nome di Cupello è stato sulla bocca di dirigenti e amministratori delegati di multinazionali sparse per il mondo. Luigi Iocco ha dato a Cupello e ai Cupellesi tanta ricchezza e tanto benessere. Egli ha voluto fortemente svolgere la sua attività imprenditoriale nella sua patria natia. Un altro Cupellese che fuori dalle mura della propria comunità si è saputo difendere e affermare. Cupello deve molto a lui, alle sue aziende e alla sua famiglia. Mi auguro che nell’immediato si arrivi a un riconoscimento pubblico dedicato alla sua persona, alla sua storia e al suo coraggio. Proporrò nel prossimo Consiglio Comunale l’intitolazione della rotonda realizzata nella zona artigianale di Cupello, area produttiva da lui fortemente voluta nel suo ruolo di imprenditore e amministratore pubblico. Concludo questa mia breve nota di ricordo esprimendo le mie personali condoglianze alla famiglia, ai dipendenti del gruppo Iocco e all’intera comunità di Cupello per la scomparsa di un Cupellese doc.

Angelo Pollutri

già sindaco di Cupello

URL breve: http://puntoabruzzo.it/?p=17974

Scritto da il Feb 16 2015. Registrato sotto Ricordiamo, Slider. Puoi seguire la discussione attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o seguire la discussione

Scrivi una replica

300x250 ad code [Inner pages]

Cerca nell'archivio

Cerca per data
Cerca per Rubrica
Cerca con Google
120x600 ad code [Inner pages]
Eikon