Espianto di organi a Vasto a un donatore 50enne

Lug 17 2015

VASTO (CHIETI) – Reni e cornee all’ospedale dell’Aquila, mentre il fegato è stato trasportato presso un ospedale di Roma. Sono gli organi donati di un uomo di 50 anni, residente in un comune del Vastese, morto dopo alcuni giorni dopo essere stato colpito da ictus cerebrale. Nonostante i soccorsi e le prime cure presso la stroke unit dell’ospedale di Lanciano per le terapie del caso le sue condizioni si sono aggravate tanto da essere trasferimento in Rianimazione a Vasto. E’ stata avviata la procedura per l’espianto, con il periodo di osservazione che si è concluso nella serata di ieri. reparto_ospedale

A seguire tutte le fasi dell’intervento è stato il coordinatore locale trapianti, Walter Di Laudo, con il supporto del coordinatore infermieristico Cosimo Pizzuto. E’ stata subito attrezzata la sala operatoria, dove l’espianto si è protratto dalle ore 19 fino all’1.30 della scorsa notte.

URL breve: http://puntoabruzzo.it/?p=19603

Scritto da il Lug 17 2015. Registrato sotto Cronaca. Puoi seguire la discussione attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o seguire la discussione

Scrivi una replica

300x250 ad code [Inner pages]

Cerca nell'archivio

Cerca per data
Cerca per Rubrica
Cerca con Google
120x600 ad code [Inner pages]
Eikon