Alto Vastese, prepara esposto in Procura contro l’isolamento frane

Mag 11 2015

CASTIGLIONE MESSER MARINO (Chieti), 11 mag – L’alto Vastese sempre più isolato dalle frane e i residenti si preparano a presentare un esposto alla Procura della Repubblica. E’ il primo impegno che si è dato il neonato comitato di cittadini di Castiglione Messere Marino che ha avviato una raccolta di firme finalizzata a difendere i diritti alla viabilità, alla salute e allo studio.castiglione_messer_marino “I nostri diritti, quelli scritti sulla Costituzione, sono sistematicamente violati e calpestati – dicono quelli del Comitato – a partire dalla viabilità, non è infatti garantito il nostro diritto alla mobilità. Frane ovunque, tre provinciali chiuse, le attività commerciali sono al collasso a causa dell’isolamento, l’economia di zona paralizzata, gli imprenditori che non riescono più a lavorare, gli operai e i pendolari in genere costretti a lunghi e pericolosi percorsi alternativi e il diritto alla salute che è stato messo in discussione”. In particolare si evidenzia il diritto allo studio che viene negato e reso più difficile ai più piccoli che viene messo in crisi con “i ragazzi di Fraine che per raggiungere le scuole a Castiglione sono costretti a percorrere la strada interpoderale della valle”.

URL breve: http://puntoabruzzo.it/?p=18882

Scritto da il Mag 11 2015. Registrato sotto Cronaca. Puoi seguire la discussione attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o seguire la discussione

Scrivi una replica

300x250 ad code [Inner pages]

Cerca nell'archivio

Cerca per data
Cerca per Rubrica
Cerca con Google
120x600 ad code [Inner pages]
Eikon